la cuina dels Peris Idea guardada 1 veces
Sé la primera persona en valorar esta idea Valorar

LA TORTA DELLA NONNA



La torta della nonna è un delicato dolce típicamente ligure, ma diffuso anche in Toscana, composto da un involucro  di pasta frolla ricoperto di pinoli e zucchero al velo che nasconde un ripieno di golosa crema pasticcera.

Per realizzare la torta della nonna, dovrete preparare due dischi di pasta frolla con i  quali foderare i ricopreire una tortierache riempirete con della crema pasticcera.

INGREDIENTI PER LA PAS FROLLA

Farina                                   400 gr.

Zucchero al velo                   150 gr.

Vanillina                               1 bustina

Sale                                       1 pizzico

Uova                                      4 tuorli

Burro                                      200 gr.

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA

Latte fresco                           1 litro

Uova                                      8 tuorli

Zucchero                                250 gr.

Vanillina                                 1 bustina o 1 stecca di vaniglia

Limoni                                     la scorza de  ½

Farina                                      80 gr.

INGREDIENTI PER LA RICOPERTURA

Pinoli                                    120 gr.

Zucchero a velo vanigliato

PREPARAZIONE

Preparate la pasta frolla siguendo il procedimento indicato (1), ma attenendovi alle dosi di questa ricetta.  Una volta pronta la pasta frolla, datela la forma di un panetto basso, avvolgetela nella pellicola trasparente e ponetela in frigorifero per almeno un?ora.

Nel frattempo preparate la crema patticcera seguendo in procedimento indicato (2) sempre attenendovi alle dosi di questa ricetta.

Una volta pronta la crema paticcera, lasciatela raffreddare in frigorifero in una teglia bassa coperta da una pellicola che deve rimanere a contatto con la crema, di modo che non si forme una pellicina, estraete dal frigorifero la pasta frolla, prendete dall?intero impasto 2/3 della stessa e stendela in un disco che possa foderare (COMPRENDO ANCHE I LATI)  una toritiera del diametro di cica 24-26 cm.

Imburrate e infarinate la tortiera, quindi avvolgete il disco di pasta frolla sul matterello e srotolatelo sulla tortiera,coprendo così fondo e lati.

Volendo, potete eliminare l?eccesso di pasta passando il matterello sui bordi dela tortiera, oppure tagliandolo a filo con un coltellino dalla lama liscia.  Con i rebbi di una forchetta bucherellate la superficia della pasta frolla, e poi versate al suo interno la prema pasticcera, lasciando un piccolo rilievo nel centro, (in questo modo eviterete che si formi un avvallamento nel centro dopo la cottura).

Stendete quindi la restante pasta frolla e ricavate un cerchio della stessa misura del diametro della tortiera, quinndi avvolgete anch?esso sul matterello e poi srotolatelo sulla crema, ciudendo così la torta.

Bucherellate la supeerficie della torta e. Sempre con i rebbi di una forchetta, potete decorare i bordi della torta imprimendo dei signi su tutto il perimetro; questo servirà anche per sigillare gli strati di frolla.  Spennellate quindi la superficie della torta con del latte, dell acqua o con un po?di albume.

Distribuite i pinole su tutta la superficie della torta, premendo leggermente con la mani per farli aderire alla pasta grolla, quindi infornate la torta della nonna in forno già caldo a 180ª per circa 45-50 min.

Trascorso il tempo necessario, estraete la torta deal forno, e lasciatela reffreddare; prima di servirla spolverizzate la superficia con abbondante zucchero al velo vanigliato e la vosta torta della nonna serà pronta per essere gustata.

 



(1)

PREPARAZIONE PASTA FROLLA

Per preparare la pasta frolla mettete la farina, un pizzico di sale ed il burro appena tolto dal grigo, quindi ancora fredo, nel mixer.  Frullate il tutto fino ad ottenere un composto dall?aspetto sabbioso e farinoso. Ora aggiungete lo zucchero.

Qundi, formate con il composto attenuto la classica fontana nel cui centro verserete l?essenza di vanglio e i tuorli.  Amalgamate velocemente il tutto fino ad ottenere un impasto compatto ed abbastanza elastico.

Formate con l?impasto ottenuto una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e mettete il tutto a riposare il frigo per almeno mezz?ora.  Passata mezz?ora, la vostra frolla serà pronta per essere stesa ed utilizzata.

(2)

PREPARAZIONE CREMA PATICCERA

Per preparare la crema pasticcera ponete sul fuoco una casseruola capiente con il latte  (tenendone da parte circa mezzo bicchiere), quindi prendete il baccello di vaniglia, apritelo in due ed estraetene i semi. Aggiungete i semi ed il baccello di vaniglia vuoto al latte , portate a leggera ebollizione il tutto, quindi togliete la casseruola dal fuoco e lasciate in infusione la vaniglia nel latte per circa 10 minuti.

In una terrina a parte lavorate i tuorli con lo zucchero, aiutandovi con uno sbattitore elettrico: dovrete ottenere una crema spumosa e biancastra. Continuando a sbattere unite  a filo un terzo del latte tiepido contenuto nella casseruola.

poi incorporate la farina setacciata, unendola poco alla volta. Eliminate ora il baccello di vaniglia, rimasto nel latte che nel frattempo si è ulteriormente aromatizzato, e versate il composto di uova, farina, zucchero e latte nella stessa casseruola. Rimettete il tutto sul fuoco e portate ad ebollizione, mescolando frequentemente. Per profumare la crema potete usare anche una scorza di limone, che toglierete dopo l?infusione, quando viene tolto anche il baccello di vaniglia, oppure qualche goccia di liquore per dolci.

Affinché il composto si addensi lasciate sobbollire a fuoco dolce per qualche minuto, continuando a sbattere con la frusta per evitare che si formino grumi. Prendete ora il mezzo bicchiere di latte freddo che avevate tenuto da parte e unitelo a filo alla crema pasticcera, mescolando di tanto in tanto. Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare: la vostra crema pasticcera è pronta. Per evitare che si formi una "pellicola" in superficie mentre la crema si raffredda, copritela con un disco di carta forno oppure coprite la terrina dove è contenuta con un canovaccio inumidito, o, ancora, potete mettere sulla superficie della crema qualche fiocchetto di burro. Se non dovete utilizzarla subito potete lasciarla raffreddare, coprirla a contatto con della pellicola e riporla in frigorifero per 2-3 giorni al massimo. Al momento di servirla, estraetela dal frigorifero almeno mezz?ora prima per portarla a temperatura ambiente.



Fuente: este post proviene de la cuina dels Peris, donde puedes consultar el contenido original.
¿Vulnera este post tus derechos? Pincha aquí.
¿Qué te ha parecido esta idea?

Esta idea proviene de:

Y estas son sus últimas ideas publicadas:

Arroz con calmares en conserva

Antes de las vacaciones de verano, acudimos en varias ocasiones a los Lunes del Mercado de la Boquería.  Además de hacer networking, nos permite ver otras preparaciones de platos con productos que al ...

Lemon Pie

Un postre que nos puede parecer fácil, a veces se nos va complicando y las técnicas que observamos de los maestros no resultan tán faciles cuando  las llevamos a cabo nosotros. Se nos resiste un poco, ...

Arroz a la milanesa

Desde hace años, teníamos pendiente realizar un arroz a la milanesa de los de verdad, ya que lo que nosotros hacíamos en casa era un arroz a nuestra manera que le llamábamos milanesa, pero no tenía na ...

Etiquetas: generalpostresarah

Recomendamos

Relacionado

general canela chocolate ...

Manjar Blanco A LA CANELA – BIANCOMANGIARE ALLA CANNELLA (ricetta di Magda Diliberto)

Jazmin y Canela Cuisine - Viajando a través de los sabores. Entrevistas. Recetas. Magda Diliberto Por Magda Diliberto – Traduccion Carlo Patania – Fotografía Roberto Collura El “Biancomangiare” (manjar blanco) es una especialidad de la antigua cocina siciliana, que se cree fue introducido en el siglo XI gracias a la cultura árabe . Su nombre, vinculado al color blanco, ...

Arroces Pescados y Mariscos Recetas ...

Riso sporco con polipo ed accessori (Cucina di Maiorca – Baleari – Spagna)

Il riso sporco con polipo (arròs brut amb pop in catalano) è una ricetta tipica di Maiorca, anche se è di uso comune nel resto delle isole Pitiusas e la costa di Valencia. Non ha nulla a che vedere con il piatto tipico della cucina cajun di New Orleans, solo che i due risi si chiamano “sporco” a causa del colore della presentazione. Oggi prepareremo un riso sporco con polipo in stile p ...

recetas postres dolci dulces ...

Torta di mele profumatissima-Tarta de manzana perfumadisima

En español más abajo Hanno chiuso un forum di cucina storico. Peccato! Ormai non lo frequentavo piú tanto,solo una sbirciatina ogni tanto, perché il poco tempo che ho a disposizione per me lo dedico a pubblicare qui o a cucinare,ma sapevo che c"era ed era confortante. In quel forum ho imparato tante cose e,cosa piú importante,ho conosciuto,anche se solo virtualmente,un sacco di persone splen ...

chocolate Cioccolatini Dolci ...

Gelato al cioccolato / Helado de chocolate

En español más abajo Un altro gelato? Ma sí dai....il gelato non stanca mai. Dopo il Gelato al caffé e il Gelato alla Vaniglia eccovi il Gelato al Cioccolato. Gelato al cioccolato 450 ml di panna da montare (se potete meglio fresca) 265 ml di latte condensato zuccherato 100 gr di cioccolato fondente 3 cucchiai di liquore al caffè (o quello che preferite) Fondere il cioccolato in un poco della ...

recetas de primeros appareil manzana ...

Quiche di morcilla,mela e pinoli

En Español más abajo Altro mese e altro MTC. Questo mese la sfida prevede Quiches. Amo moltissimo le quiches e le torte salate in generale,ma,purtroppo,per motivi dietetici,bisogna limitarsi. La sfida sembra facile,ma il livello dell"MTC é sempre piú alto e quindi non é semplice. Alla fine ho scelto come ingrediente principale un prodotto spagnolo (ebbé...se vivo qui...):la Morcilla. Per ...

general fragole torta ...

Torta alle fragole

En español más abajo Ho comprato le fragole con l"idea di fare una crostata,ma,alla fine,ho trovato nei miei archivi questa ricetta che era lí,abbandonata e dimenticata,da non so quanto tempo.Ho, quindi, pensato che era ora di riportarla alla luce e provarla. Non so,come spesso mi succede,chi sia l"autore di questa squisitezza;a me l"aveva mandata un"amica per mail tantis ...

Recetas Sopas Cremas y Cocidos ...

Ribollita (Cocina italiana – Florencia – Da Burde)

Il meglio assolutamente, in questa stagione una bella Ribollita, mangiata abondandemente “Da Burde” a Firenze in Italia per ben otto mesi, il posto mítico dei mititici. Sucesse durante lo “startup” di “Socks & Accessories Benetton” a Firenze nel quale ho partecipato. Gli aromi e la forza che riesce ad infondere il cavolo nero fanno di questo piatto una delizia. ...

Arandanos Cannoncini Cañas ...

Cañas con crema pastelera de arándanos y con crema de regaliz y chocolate blanco

En español màs abajo I Cannoncini o Cannoli. Questa la sfida di ottobre proposta da Francesca del blog 121 Gradi per lMTC N.68. Appena ho saputo il tema di questo mese il mio pensiero è andato a un ricordo,anzi:dei ricordi. Ai cannoncini della pasticceria del mio paese e a pomeriggi invernali passati con il gruppo di amici a divorare i famosi cannoncini con la altrettanto famosa cioccolata. Ch ...

recetas postres chocolate cioccolato ...

Torta di cioccolato con mousse alla menta

En español más abajo Domenica. Il mio giorno di riposo,ma ho duemila cose da fare.... Fa niente;faccio un break per pubblicare questa deliziosa torta che era in ansiosa attesa di uscire dal limbo delle bozze. Eccola!! É stato amore a prima vista da quando l"ho vista qui. Menta e cioccolato=After-Eight e ricordi di una settimana bianca con la scuola al Tonale...una mia amica,anche lei sup ...

Docli Dulces Manzanas ...

Torta di Mele di M.Braito - Tarta de Manzanas de M. Braito

En español màs abajo Giornata uggiosa. ...ed è subito tristezza, Cosa cè di meglio per riprendere il buonumore del profumo che emana una torta di mele nel forno? Questa è una ricetta collaudatissima. Tutti coloro che partecipavamo a un allora famoso (oggi chiuso) forum di cucina abbiamo provato almeno una volta a fare questa fantastica torta di mele. Di Marina Braito. Una ricetta che custodiamo ...